IL CONTRATTO PER INFLUENCER

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Hai un e-commerce e sei interessato a pubblicizzare un tuo prodotto o servizio attraverso video e immagini creati da un influencer? Allora questo articolo fa al caso tuo.

Oggi ti spieghiamo perché dovresti stipulare un contratto per influencer, o più correttamente un contratto per attività di influencer marketing.

In questo articolo scopriremo insieme quali sono i vantaggi dell’utilizzo dello strumento contrattuale per ingaggiare influencer e quali sono le sue caratteristiche.

Prima di tutto…facciamo un po’ di chiarezza.

Tabella dei Contenuti

CHI È UN INFLUENCER?

Chi è un influencer? Mi state dicendo che c’è ancora qualcuno che non lo sa?

Per i pochi che non lo sapessero, se volessimo provare a dare una definizione a questa figura, potremmo riferirci a un personaggio popolare in rete, particolarmente su Instagram, TikTok, Facebook e Youtube, capace di influenzare comportamenti e scelte di potenziali consumatori. Nella pratica conosciamo tanti influencer (soprattutto i giovani), più o meno influenti, con più o meno follower. Un tempo probabilmente si definivano semplici testimonial, ma oggi questa figura si è notevolmente evoluta. 

Infatti quella dell’influencer è diventata una vera e propria professione e, come tale, richiede una sua apposita regolamentazione e cioè un contratto per attività di influencer marketing.

D’altra parte il diritto costituisce un’entità dinamica, in grado di evolversi insieme alla società e di adattarsi alle nuove esigenze che si presentano con il passare del tempo e lo sviluppo delle tecnologie. 

Ma allora che cosa si intende per contratto per influencer?

CONTRATTO PER INFLUENCER: ELEMENTI COSTITUTIVI

Il legislatore italiano non ha disciplinato specificamente in delle norme giuridiche il contratto per influencer. Si tratta infatti di un contratto atipico, sebbene esistano alcuni elementi che possiamo definire tipici, cioè comuni a tutti questi contratti. 

Possiamo definire il contratto per influencer come l’accordo mediante il quale un soggetto, l’influencer, assume l’obbligo di pubblicizzare un prodotto attraverso la pubblicazione di post e/o video sui propri social network.

Il contratto può prevedere anche la cessione del diritto di immagine e far sì che tu cessionario, che ingaggi l’influencer, possa utilizzare sui tuoi canali quanto prodotto dall’influencer stesso.

Qual è l’oggetto del contratto quindi?

L’influencer, che cede la sua immagine, si impegna a produrre dei contenuti di cui sarà protagonista (generalmente dei video, ma l’oggetto definito dal contratto può essere molto vario e ti consigliamo di essere molto specifico nella sua indicazione), avente scopi promozionali, divulgativi e/o educativi dei prodotti da te commercializzati o comunque relativi a tematiche collegabili ai settori di operatività del tuo Brand.

Con il contratto l’influencer può concedere al cessionario il diritto di utilizzare le immagini e i video prodotti per le finalità espressamente previste.

La cessione del diritto di utilizzo può avvenire a titolo integralmente gratuito, oppure a titolo oneroso, secondo le tariffe determinate dal contratto.

VANTAGGI DEL CONTRATTO PER INFLUENCER

È evidente che il contratto costituisce un’importante tutela per te, perché obbliga l’influencer a pubblicizzare il tuo prodotto senza che di questo si perda traccia. Con un contratto ben scritto, infatti, l’influencer sarà vincolato all’impegno che ha preso con te e dunque nel tempo non correrai il rischio che si perda traccia dei tuoi prodotti!

Vogliamo segnalarti anche un secondo vantaggio derivante dalla stipula del contratto. Grazie a un contratto redatto da un esperto del settore, anche tu potrai utilizzare video e immagini prodotti dall’influencer sui tuoi canali social.

Inoltre, con un contratto ben redatto, puoi prevedere una serie di obblighi per l’influencer, facendo così in modo che non interferisca con le tue attività pubblicitarie e/o produca altri contenuti riferendosi a prodotti e servizi concorrenziali.

E se l’influencer si rifiutasse di pubblicare i contenuti concordati o non svolgesse il suo lavoro a regola d’arte? Un buon contratto, che possiamo definire un modello per tutti gli accordi che farai con molteplici influencer, facendo attenzione ad adattarlo di volta in volta al caso concreto, dovrà necessariamente tenere conto di queste casistiche, prevedendo ad esempio l’obbligo di mostrarti il lavoro prima della pubblicazione, con possibilità di revisioni, o l’introduzione di una penale in caso di lavoro non svolto. Ricorda anche di tutelarti, prevedendo specifiche limitazioni di responsabilità per la diffusione del video o di estratti in piattaforme e siti internet non direttamente riconducibili ai profili del tuo Brand e, comunque, fuori dal tuo controllo.

Fai attenzione. Se ti stai chiedendo se puoi utilizzare il medesimo fac simile di contratto per influencer per ingaggiare più influencer per più collaborazioni distinte la riposta è no.

È infatti molto difficile adattare lo stesso modello contrattuale alle varie esigenze che possono manifestarsi nella vita pratica. Vogliamo segnalarti quanto sia importante farsi seguire da uno specialista esperto del settore, non solo sia competente in materia di contrattualistica, ma che sappia anche indirizzare le tue scelte lavorative in maniera adeguata da un punto di vista commerciale.

Contatta Diritto del Web per il contratto che fa al caso tuo.

Vuoi saperne di più?

marchio registrato

Avvocati e commercialisti
del mondo digitale.

Servizi