IL CONTRATTO DI SOCIAL MEDIA MARKETING

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Quanto è importante avere un buon contratto per l’attività di Social Media Marketing?

Sei un marketer o hai un’agenzia di marketing attraverso la quale proponi numerosi servizi per il posizionamento online ai tuoi clienti e strategie di marketing complete attraverso i social media? 

In questo articolo andremo a vere l’importanza di avere un contratto da proporre ai tuoi clienti per i tuoi servizi di Social Media Marketing

Il Social Media Marketing, attività svolta da un freelance o da una social media marketing agency (SMMA), combina gli obiettivi di marketing su internet con i social network, tramite strategie di posizionamento su Google, Youtube, Facebook, Instagram, la creazione di funnel di vendita e quant’altro.

Tale attività può avvenire tanto con la creazione di nuovi contenuti attraverso la realizzazione di siti internet, blog e inserzioni pubblicitarie, quanto con la gestione di campagne pubblicitarie attraverso i canali digitali e le principali piattaforme come Google, Instagram e Facebook.

La sempre maggiore complessità di tale mercato e la necessità di affinare e migliorare continuamente le tecniche di Social Media Marketing ha fatto nascere figure specializzate in tale settore, quali marketer-freelance e agenzie di Social Media Marketing (c.d. SMMA social media marketing agency).

La varietà di servizi offerti e di alternative possibili per una buona strategia di social media marketing, rendono necessarie la predisposizione di contratti appositi da presentare ai propri clienti. 

Tabella dei Contenuti

 

Il contratto di Social Media Marketing

In sede di acquisizione di nuova clientela, il marketer deve far sottoscrivere ai propri clienti un contratto di Social Media Marketing, inteso quale accordo con il brand/cliente, fatto su misura rispetto alle esigenze del cliente, agli obblighi ai quali il marketer o l’agenzia si impegnano e ai risultati che si vogliono raggiungere.

Il contratto di Social Media Marketing è un aspetto centrale e non trascurabile nell’attività di ogni marketer e agenzia di social media marketing, perché essenziale a delineare il rapporto di lavoro, gli obiettivi da raggiungere e le attività da svolgere parametrate al corrispettivo economico. Regolamentare ogni aspetto del rapporto collaborativo tutela il professionista e il cliente. D’altronde si tratta di un lavoro e, come tale, deve essere regolamentato da un vero e proprio rapporto contrattuale.

Se sei o vuoi intraprendere la carriera nell’ambito del Social Media Marketing, ecco per te le ragioni principali per le quali un contratto può fare la differenza tra un neofita e un professionista:

– un contratto ben scritto può tutelarti a fronte di possibili richieste che eccedano da ciò che si è pattuito, oltre ad aiutare te e il cliente ad avere memoria dei compiti che dovrai svolgere e degli obiettivi da raggiungere…non a caso si dice “patti chiari, amicizia lunga”;

– presentarsi con un contratto ben strutturato dà subito l’impressione di maggiore professionalità, ricoprendo così una fondamentale importanza da un punto di vista di marketing che può sicuramente aiutarti ad accrescere il tuo pacchetto di clienti e aumentare il giro d’affari;

– un contratto ben congegnato, che soddisfi le esigenze sia tue che del cliente, aiuterà ad avere un rapporto lavorativo proficuo e duraturo nel tempo.

Nel corso dell’esperienza maturata nel seguire Social Media Marketer e SMMA, abbiamo avuto l’occasione di constatare che l’aspetto contrattuale è di fondamentale importanza in tale lavoro e può decretare il successo o l’insuccesso in tale attività.

Inoltre, seguire le procedure che da sempre vengono utilizzate nelle consulenze di professionisti in altri campi può aiutare a seguire un filo conduttore che può trasformarsi in un vero e proprio funnel di vendita.

La procedura consigliata e che risulta spesso vincente è quella di presentarsi al cliente, in fase di contrattazione, con una c.d. “lettera d’incarico” che vada a prospettare i vari servizi che tu o la tua agenzia potete mettere a disposizione, anche con una serie di ipotesi di preventivo, dando così al cliente la possibilità di scegliere tra vari percorsi parametrati anche agli obiettivi che si vogliono raggiungere e al budget da mettere concretamente in campo. Raggiunta l’intesa, risulta poi di fondamentale importanza stipulare un contratto di social media marketing, unico strumento di tutela per il professionista e per il cliente.

Caratteristiche del contratto di Social Media Marketing

Ma quali sono le caratteristiche di un contratto di social media marketing?

Tieni presente che il codice civile non disciplina espressamente questa forma contrattuale, che si fa risalire al contratto di realizzazione d’opera, nella versione del contratto di appalto, se il servizio è svolto da un’agenzia, e nel contratto d’opera, se il cliente si affida a un freelance.

Quali sono le parti del contratto di social media marketing?

Che vincolo si instaura tra le parti? Quali sono le parti del contratto?

Le parti sono due: il professionista e il committente. Tramite la stipula del contratto tu ti impegnerai a eseguire il servizio in quanto prestatore d’opera. Il cliente sarà il committente e, come tale, si impegnerà a pagare il corrispettivo. Potrà anche chiederti delle modifiche durante l’esecuzione del servizio, ma ricordati di stabilire dei vincoli di tipo qualitativo, quantitativo e temporale a tali modifiche in modo da ottimizzare quanto più possibile il tuo lavoro. In quanto prestatore d’opera, sarai un lavoratore autonomo, e il contratto non stabilirà nessun vincolo di subordinazione tra le parti.

Ti raccomandiamo di affidarti a un professionista esperto del settore, che possa consigliarti il modello di contratto più adatto a te e che potrà comunque essere adattato alle specifiche esigenze del singolo cliente. È fondamentale infatti che tu stabilisca l’oggetto del contratto e descriva efficacemente i servizi che ti impegni a rendere.

Gestione di account social

All’interno del contratto presta particolare attenzione alla gestione di account social, definendo diversi aspetti che potrebbero risultare problematici e chiarendo così le tue responsabilità. Ti consigliamo, ad esempio, di specificare in maniera puntuale le modalità operative di gestione dei social (qualora tu preveda anche questo aspetto) e le modalità di svolgimento delle campagne pubblicitarie. 

Non dimenticare di indicare le modalità di erogazione dei servizi, concordando una linea guida circa la gestione dei servizi offerti al tuo cliente.

Inoltre stabilisci nel contratto la sua durata, le modalità di recesso e i termini del pagamento del corrispettivo.

Fai attenzione! Poiché avrai accesso agli account del cliente, verrai a conoscenza di dati sensibili e informazioni riservate dell’azienda. Sarà quindi necessario che il contratto stabilisca delle clausole in tema di responsabilità. Fai attenzione all’aspetto privacy, infatti in alcuni casi dovrai essere nominato responsabile del trattamento. Scegli un professionista specializzato, che saprà indicarti, oltre ai requisiti di legge, gli aspetti più rilevanti da inserire nel contratto, personalizzandolo sulla base delle tue esigenze e tutelandoti così anche dal punto di vista della responsabilità.

Se qualcosa non ti è chiaro scrivilo nei commenti.

Per consulenze iniziali siamo sempre a disposizione, basta contattarci tramite il form del nostro sito www.dirittodelweb.it.

Vuoi saperne di più?

marchio registrato

Avvocati e commercialisti
del mondo digitale.

Servizi